2021

MESSAGGI ANNO 2021

Questo sito, in conformità ai decreti di Urbano VIII e alle direttive del concilio Vaticano II, non intende in alcun modo prevenire il giudizio della Chiesa sull’autenticità soprannaturale dei fatti e dei messaggi presentati ma con semplicità vuole essere un invito a credere in Dio Padre Onnipotente e ad avere fede. Le parole “apparizioni”, “messaggi”, “visioni” e simili hanno qui semplice valore di attestazione umana.

gennaio 2021

Giovedì 7 gennaio 2021 - Coro degli Angeli (MI)

 Durante la Santa Messa delle 18:00 presso il santuario di Santa Rita a Milano, Michelino ha ricevuto un dono dal cielo: un bellissimo Coro degli Angeli. Al momento della Consacrazione e fino e al termine del Padre Nostro ha sentito un coro polifonico meraviglioso, una sinfonia di canti e suoni di tantissimi Angeli. Michelino ha detto che era completamente estraneo alla realtà circostante mentre ascoltava il Coro Angelico.

Domenica 10 gennaio 2021 - Messaggio della Beata Vergine Maria (MI)

 “Cari figli, grazie all'infinito amore, perdono e misericordia di Dio Padre Onnipotente, eccomi. Oggi, figliuoli, rinnovo l'invito ad aprire i cuori all'amore di mio Figlio, ai Sacramenti, all'impegno, giorno dopo giorno, ad accogliere queste parole d'amore per il bene di tutta l'umanità. Cari figli, invito, a togliere l’intenzione del 5° mistero del Santo Rosario per i giovani e di unirla al 2° mistero.  Al 5° mistero del Rosario, continuiamo l'intenzione per i nostri pastori, intensifichiamo la preghiera per le intenzioni per loro, perché i nostri pastori non vengano a mancare per il bene di tutti i nostri figli di ogni nazione e il bene di tutta la Santa Chiesa. Figliuoli, vi prego, ascoltate e meditate queste parole per poter evitare, per il futuro, sofferenze terrene gravi. Vi prego figliuoli, vi prego, accogliete queste parole! Rendo grazie a tutti i nostri figli che sostengono la preghiera giorno e notte. Li rendo grazie, ad uno ad uno. Li invito a  perseverare a tutto ciò. Figliuoli, convertitevi, convertitevi, convertitevi! Fate penetrare queste parole nei vostri cuori, nelle vostre menti. Vi prego! Cari figli, invito a sostenere il Santo Monte da mio Figlio istituito, per il bene dell'umanità futura. Vi prego! Tante sono le anime bisognose, salvate, ma sofferenti. Hanno bisogno di amore terreno, sostegno: con le preghiere, i Sacramenti, le Sante Messe donate con amore. Figliuoli, l'uomo sulla terra, non può percepire quanti milioni e milioni di anime sono in attesa di raggiungere la Gloria Eterna. Vi prego, convertitevi figliuoli, per poter vivere una vita terrena degna e con amore. Vi prego! Invito tutte le mamme, rinnovo queste parole: in attesa di un bimbo che portano nel grembo, un dono della vita, vi prego, portatelo a compimento. Per il bene di ognuno di voi e per il bene dell'umanità, togliamo questo peccato. Figliuoli, vi prego, apritevi all'amore, alla vita; lasciate da parte tutto ciò che è tenebra, vi prego. Sono tempi di grazia, aprite i cuori, presto finiranno! Non aspettate domani a cercare l'amore di mio Figlio, fatelo oggi, vi prego. Grazie figliuoli, a ciò che operate. Invito a perseverare a tutto ciò. Grazie, di aver risposto a questa mia chiamata. Padre, Padre, manda il tuo Santo Spirito di amore, di fiducia, di abbandono al tuo amore; apri le loro menti, il loro cuore; soffia con potenza. Padre, per le tua infinita misericordia che hai per tutta l'umanità, soffia il tuo Santo Spirito di perdono, di perseveranza, di annuncio della tua Parola, il tuo Santo Spirito di carità. Padre, soffia con potenza, soffia su di loro. Padre, tu li proteggi tutti i tuoi figli, nella gioia e nella sofferenza; li perdoni; accogli i lori peccati, le loro colpe, le loro angosce, le loro paure; li ami con un amore infinito, manda il tuo Santo Spirito, soffia su di loro. Allontana ogni insidia, apri i loro cuori. Grazie Padre, grazie della tua bontà. Io, come Madre, mi unisco alla benedizione di mio Figlio, stenderò  il mio manto su ogni nazione, mi farò vicina ai più lontani e ai sofferenti, nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Figliuoli, amate, perseverate, perdonate. Il nostro amore, la nostra pace rimanga in voi. A te, figliuolo, nei mesi successivi, la mia presenza sarà una volta ogni mese. Grazie, grazie. Vi amo con immenso amore di Madre. Grazie. Perseverate a tutto ciò fino all'estremità delle vostre forze. Grazie, grazie”. 

La Santa Madre al termine del messaggio è rimasta ancora un pò di tempo in preghiera, poi ha rivolto lo sguardo e le mani al cielo ed è scomparsa.  Michelino ha detto che sono apparse le lacrime sul viso della Vergine dopo aver pronunciato le seguenti parole: 

- Al 5° mistero del Rosario, continuiamo l’intenzione per i nostri pastori, intensifichiamo la preghiera per le intenzioni per loro, perché i nostri pastori non vengano a mancare…… - Il pianto della Vergine è durato fino al momento in cui è scomparsa”.  

 

Mercoledì 27 gennaio 2021 -  Messaggio della Beata Vergine Maria  (MI)

 Dopo il S. Rosario, iniziato alle 20:30, Michelino, in collegamento Skipe con parenti e alcuni amici, ha avuto l’apparizione della Beata Vergine Maria. La Vergine indossava la veste bianca, il manto rosso e sulla mano destra aveva la corona bianca. Era a piedi nudi. E’ rimasta in preghiera per qualche minuto, dopodiché ha lasciato le seguenti parole:

 “Cari figli, grazie all'infinita bontà, amore, misericordia e perdono di Dio Padre Onnipotente, eccomi. Eccomi, a rendere grazie, a tutti i nostri figli che sono al servizio dei propri fratelli e sorelle, che vivono nelle sofferenza, nel dolore, nella solitudine. Per questo, li rendo grazie. Rendo grazie, a tutti i fanciulli e fanciulle che hanno aperto il cuore all'amore di mio Figlio e all'amore dei propri fratelli e sorelle. Li invito a perseverare a tutto ciò e a non aver timore ad annunciare l'amore e la gioia che può donare mio Figlio. Grazie per questo, per questo impegno. Cari figli, sono tempi di grazia, tempi di dolore. Sono vostri i tempi per aprire il cuore per l'amore che può donare mio Figlio. Vi prego, a riflettere, a questo impegno. Tempo per voi, per la conversione; tempo per abbattere ogni sofferenza terrena. Vi prego, figli di ogni nazione, ascoltate e meditate queste parole. Vi prego! Figliuoli, invito, al sostegno alla preghiera per i pastori di ogni nazione. Vi prego, fatele vostre queste parole per la salvezza dell'umanità intera. Invito, tutti i nostri fanciulli e fanciulle, che: vivono nel buio, nelle tenebre, non conoscono la Parola di mio Figlio, non portano rispetto l'uno per l'altro; che vivono nell'odio, nella solitudine, vi prego fanciulli, rinnovo questo invito: aprite i vostri cuori alla Luce, all'amore di mio Figlio, per la salvezza delle generazioni future. Vi prego! Figliuoli, invito, all'attenzione, all'ascolto della Parola di mio Figlio, vi prego. La Parola di mio Figlio è annuncio di salvezza, di generazioni in generazioni, meditatela, vi prego. Una guida sicura, una guida per l'eternità, una guida per l'amore terreno. Vi prego, ascoltatela e meditatela con attenzione, di giorno in giorno. Solo ascoltando la Parola di mio Figlio la vita terrena potrà essere gioiosa su ogni singolo figlio. Vi prego, meditate tutto ciò che, in questi anni, mio Figlio ha donato su questa terra, per la salvezza dell'umanità: tante parole, tanti annunci d'amore e tanta indifferenza da parte dei nostri figli. Vi prego, vi prego, a farle vostre, figliuoli, queste parole. Rinnovo, i tempi di grazia presto finiranno! Vi invito a seguire l'ascolto della Parola di mio Figlio. Vi rendo grazie, per questo. Figliuoli, invito ancora alla prudenza a tutto ciò che l'umanità sta vivendo. Vi prego, prudenza e rispetto. Invito ad abbattere tutto ciò che è peccato. Invito ai Sacramenti. Rinnovo l'invito a riempire le case di mio Figlio nel giorno della Pasqua di mio Figlio. Non abbiate timore, nulla dovete temere davanti al Corpo Eucaristico di mio Figlio. Vi prego, figliuoli, ce la possiamo ancora fare per una vita terrena gioiosa. Vi prego, meditate ciò che è divino, parole di salvezza, di amore. Invito alla fratellanza, alla fratellanza vera, sincera. Invito, alla fiducia a tutto ciò. Rendo grazie, a tutti i nostri figli che sostengono la preghiera e li invito a perseverare. Vi prego! Grazie alla preghiera, oggi, posso essere ancora qui a donarvi queste parole di salvezza. Vi prego, donatele con fiducia, con il cuore, con fede. Grazie di aver risposto a questa mia chiamata. Padre, Padre, la tua misericordia è infinita su tutti i tuoi figli, manda il tuo Santo Spirito di perdono, di annuncio della tua Parola. Padre, manda il tuo Santo Spirito sui tuoi figli che non conoscono il tuo amore, non conoscono il tuo perdono, non conoscono la tua misericordia. Tu che li aspetti, li chiami, e accogli ciò che hanno nel proprio cuore, manda il tuo Santo Spirito su di loro, soffia con potenza, dona luce, amore. Soffia con potenza. Padre, Padre, tu, che di giorno in giorno sei trafitto nel proprio cuore dalle spade del peccato. Padre, soffia con potenza su tutti i tuoi figli, manda il tuo Santo Spirito. Grazie Padre, grazie della tua misericordia, del tuo perdono, del tuo amore. Grazie. Io, mi unisco alla benedizione di mio Figlio, nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Continuerò a stendere il manto su ogni nazione; intercederò per tutte le preghiere e le intenzioni di questo giorno; mi farò vicino a tutti i nostri figli sofferenti nel corpo e nello spirito, per la salvezza eterna. Grazie, grazie. Figliuoli, perseverate, amate, perdonate. Il nostro amore rimanga in voi. Grazie, grazie”.

La Vergine, dopo il messaggio, è rimasta ancora un pò di tempo in preghiera, poi ha rivolto lo sguardo e le mani al cielo ed è scomparsa. Michelino ha detto che ci sono stati due momenti da ricordare durante il messaggio. Il primo si è verificato quando la Vergine ha pronunciato queste parole: - Invito tutti i nostri fanciulli e fanciulle, che vivono nel buio, nelle tenebre… - Da quel momento la Vergine ha pianto intensamente fino al termine del messaggio. Un secondo momento da ricordare si è verificato durante l’invocazione al Padre quando ha pronunciato queste parole: - Padre, Padre, tu, che di giorno in giorno sei trafitto nel proprio cuore dalle spade del peccato … In quel preciso istante, Michelino, ha sentito una spada nel cuore che gli ha provocato un dolore insopportabile, lacerante, pungente. Gli ha procurato una sofferenza ancora più profonda rispetto al dolore già provato in circostanze simili. 

 

febbraio 2021

Mercoledì 17 febbraio 2021 - Messaggio della Beata Vergine Maria (MI)
Alle ore 22:10, a fine preghiera del S. Rosario, Michelino è caduto in ginocchio, in estasi. E’ apparsa la Beata Vergine Maria, sempre preceduta da una scia di luce sfolgorante e un profumo intenso. Era in preghiera con le mani giunte e a piedi nudi. Indossava la veste bianca e il manto rosso e reggeva la corona bianca sulla mano destra. Dopo un pò di tempo, la Vergine Madre ha lasciato le seguenti parole:

“Cari figli, grazie all’infinito amore, misericordia, perdono di Dio Padre Onnipotente, eccomi. Figliuoli di ogni nazione, sono quarant’anni che mio Figlio, per mia intercessione, ha donato inviti su questa terra: di conversione, amore, fratellanza, perdono; inviti a svuotare i propri cuori dal peso dal proprio peccato; a tornare ai Sacramenti, alla S. Messa il giorno della Pasqua di mio Figlio; inviti alla preghiera in suffragio delle anime. Questi inviti, cari figli, li ha donati di giorno in giorno. Tanti, sono i nostri figli che hanno accolto l’amore del Santo Spirito di mio Figlio e lodandolo di giorno in giorno; e li rendo grazie di aver accolto questi inviti per la salvezza dell’umanità. Tanti, sono i nostri figli nella corsa, di giorno in giorno, e sempre nel modernismo, nella tecnologia. Figliuoli, la tecnologia utilizzata non corretta, vi uccide! Vi prego all’attenzione a queste parole: “Invito a cercare la luce, l’amore di mio Figlio; invito al rispetto, al rispetto del creato, al rispetto dei propri fratelli e sorelle; figliuoli, vi invito a uscire dall’odio, dall’egoismo.” Figliuoli, tante, in questi anni, le grazie che mio Figlio ha operato sull’intera umanità con tanto amore e tanta misericordia. Figliuoli, invito a perseverare alle preghiere richieste, per le intenzioni richieste da mio Figlio. E rinnovo l’invito a tutte le giovani famiglie ad accostarsi ai Sacramenti. Vi prego, rispettate il creato per una luce luminosa nel futuro. Ce la possiamo ancora fare a salvare il mondo ad abbattere il peccato. Aprite i vostri cuori, lasciate spazio al Santo Spirito, all’amore di mio Figlio, per poterlo donare ai vostri fratelli e sorelle. Invito alla fiducia a queste parole, a praticarle con Fede, a togliere i dubbi dai vostri cuori: quanti pensieri, quante parole, che non hanno un utile, che non portano a nulla, che portano disperazione. Se il vostro cuore è aperto all’amore di mio Figlio, le vostre parole saranno sagge, saranno luminose per i vostri fratelli e sorelle; porteranno gioia nella sofferenza; porteranno amore ai bisognosi. Figliuoli, quanta fatica ad amare, ma quanto è semplice odiare. Cari figli, esaminate il vostro cuore, a ciò che i vostri occhi vedono giorno per giorno; ai fratelli e sorelle sofferenti; ai deboli, alla solitudine. Quanta indifferenza a tutto questo! Che odio! Fa guardare molto oltre a tutto ciò. Vi prego figliuoli, ce la possiamo fare per un futuro migliore se i vostri cuori si apriranno all’amore di mio Figlio. Vi prego, vi prego figliuoli! Rinnovo, i tempi di grazia presto finiranno. Sono tempi di conversione, accettate queste parole. Invito, tutti i nostri figli che sono scandalizzati da queste parole, scandalizzati da parole d’amore, al richiamo ad amare. Invito ad esaminare il loro cuore per il bene di ognuno di loro, per la loro anima. Grazie figliuoli, grazie di aver risposto a questa mia chiamata. Padre, Padre, tu, con tanto amore, con tanta misericordia doni inviti ai nostri figli, manda il tuo Santo Spirito di annuncio del tuo amore, di perseveranza nella preghiera; soffia il tuo Santo Spirito nella gioia, nella sofferenza. Manda il tuo Santo Spirito di perdono, di fratellanza, di amore, di pace, soffia con potenza. Tu, col cuore trafitto, li perdoni, li accogli, di giorno in giorno; infondi amore su di loro; soffia con potenza; accogli le loro colpe. Grazie Padre della tua bontà; grazie a ciò che operi. E io, come Madre, mi unisco alla benedizione di mio Figlio, nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Continuerò a stendere il mio manto su ogni nazione, intercederò a tutte le preghiere e le intenzioni di questo giorno, mi farò vicino ai sofferenti dell’ultima ora. Figliuoli, invito a perseverare nella preghiera: la preghiera è un abbraccio d’amore; è salvezza eterna; è amore per i fratelli e sorelle; è amore per l’umanità intera. Perseverate con Fede, senza timori e senza dubbi. Grazie, grazie, grazie figliuoli. La pace sia su tutti i popoli, grazie, grazie”. 

 Michelino ha detto che la Vergine aveva lo sguardo sereno e gioioso fino a quando ha parlato degli inviti accolti dai suoi figli, ma che lo sguardo è diventato triste e ha iniziato a piangere nel momento in cui ha pronunciato queste parole:- Tanti, sono i nostri figli nella corsa di giorno in giorno, e sempre nel modernismo, nella tecnologia ... - La Vergine, al termine del messaggio, quando ha pronunciato queste parole:- Continuerò a stendere il mio manto su ogni nazione, … - ha preso un lembo del manto con la mano sinistra e ha fatto il gesto di aprirlo a protezione del mondo intero.

marzo 2021

Mercoledì 10 marzo 2021 - Messaggio della Beata Vergine Maria (MI)

Dopo la preghiera del S. Rosario, alle ore 22:14, Michelino ha avuto l’apparizione della Vergine Maria. Come sempre accade ha sentito un profumo che precedeva la sua venuta e diventava sempre più intenso. La Vergine era in preghiera, indossava la veste bianca e il manto rosso; reggeva la corona bianca sulla mano destra; era a piedi nudi. E’ rimasta per pochi istanti in preghiera e poi ha lasciato le seguenti parole:

 “Cari figli, grazie all'infinita bontà, amore, misericordia e perdono di Dio Padre Onnipotente, eccomi. Cari figli, di ogni nazione, mio Figlio, di giorno in giorno, notte dopo notte, dona il Santo Spirito d'amore, di fortezza, di sapienza, di intelligenza, di salvezza. La stoltezza dell'uomo e il peso del proprio cuore nel peccato, non lo accoglie! La corsa dell'uomo è nell'odio, nell'angoscia, nell'invidia, nell'inganno. Queste parole sono sempre più frequenti nella mente dell’uomo, per questo figlioli, la sofferenza su questa terra non si fermerà! Cari figli, invito a uscire da tutto ciò, ad accogliere l’amore, la luce di mio Figlio per una vita serena, per una vita gioiosa. Vi prego figliuoli, svuotate i vostri cuori, mio Figlio vi accoglierà a braccia aperte. Figliuoli, con l'amore, con l'onestà, ogni cuore potrà fiorire. Vi prego, vi prego, no l'indifferenza a ciò che è male. Invito al rispetto, alla fratellanza, all'unione; invito alla pace. Vi prego figliuoli, ascoltate e meditate queste parole: “invito a digiunare alle parole che trafiggono i cuori dei vostri fratelli e sorelle. Vi prego, esaminate il vostro cuore! Ce la possiamo fare figliuoli ad uscire dall'odio, dalla violenza; vi prego, ascoltate e meditate ciò che è divino.”  Rendo grazie, a tutti i nostri pastori, al loro impegno al ministero affidato. Li ringrazio per le loro opere, per l'annuncio della Parola di mio Figlio ai propri fedeli. Li invito a perseverare con la forza, con la gioia, con l'amore di mio Figlio. Li rendo grazie per questo. Rendo grazie a tutti i nostri figli che hanno perseveranza nelle preghiere, nei Sacramenti. Li invito a credere con fede e a perseverare a tutto ciò. Invito a perseverare nelle preghiere da noi richieste, alle intenzioni da noi richieste.  Vi rendo grazie per questo! Cari fanciulli e fanciulle, vi prego, vi prego, cercate la luce e l'amore di mio Figlio; tornate sulla retta via, sulla via della salvezza, dell'amore, della carità, dell'obbedienza, dell'onestà, del rispetto. Vi prego, vi prego figliuoli, presto queste grazie finiranno. Invito ad accoglierle, non aspettate che un giorno sia troppo tardi, vi prego! Grazie, di aver risposto a questa mia chiamata.

 Padre, Padre, soffia con potenza il tuo Santo Spirito di amore, di fratellanza, di annuncio della tua Parola; il Santo Spirito di pace, di carità. Soffia su tutta l'umanità, su tutti i tuoi figli; soffia con potenza. Nella tua infinita misericordia, con il cuore trafitto dal peccato, li perdoni, li accogli; manda il tuo Santo Spirito su di loro per la loro salvezza; apri i loro cuori; soffia su di loro. Grazie Padre, grazie a ciò che operi, a ciò che doni. Grazie. Io mi unisco alla benedizione di mio Figlio: nel nome del Padre, del Figlio, dello Spirito Santo. Intercederò per tutte le intenzioni di questo giorno; mi farò vicino a tutti i nostri figli che soffrono per la perdita del proprio caro; per tutti i nostri figli che soffrono nella malattia e nello spirito; stenderò il mio manto su tutti loro. Li invito nel dolore ad essere sereni perché un giorno mio Figlio li riunirà ad uno ad uno perché nulla va perduto a Dio Padre Onnipotente a ciò che gli si dona nelle preghiere. Vi prego, alla perseveranza a tutto ciò. Grazie, grazie. Io, con amore di Madre, vi porto tutti nel mio cuore. Grazie, grazie. Amate, perdonate e perseverate. Grazie”. 

 Dopo il messaggio, la Vergine Madre è rimasta ancora un pò in preghiera, dopodiché ha rivolto i palmi delle mani e lo sguardo al cielo ed è scomparsa. Michelino ha detto che la cara Madre aveva un viso molto triste e ha pianto per tutta la durata del messaggio.